Blog

argento colloidale per animali

L’argento colloidale è un composto di minuscole particelle d’argento elementare finemente distribuite in acqua distillata che restano sospese in essa senza sciogliersi.

Parliamo di un elemento prezioso, perché molto utile per la nostra salute e per quella dei nostri animali domestici.

L’argento colloidale è un rimedio terapeutico naturale, con proprietà rigeneranti per la pelle e i tessuti oltre che un efficace antibatterico, antivirale e antifungino.

Argento colloidale: brevi cenni storici

argenti romani
Tazza di Tiberio

Già Greci e Romani, si resero conto che coloro che usavano utensili in argento erano meno soggetti a malattie e infezioni. Ovviamente, solo gli appartenenti alle classi privilegiate potevano permettersi il prezioso metallo, mentre tutti gli altri non avevano i mezzi per procurarselo.

Presso le corti più ricche accadeva che l’argento venisse usato praticamente per tutto: si beveva in coppe d’argento, si mangiava con posate d’argento, il cibo stesso veniva riposto in recipienti d’argento, e spesso piccole quantità di questo metallo venivano anche ingerite.

In questo modo, le famiglie che vivevano a corte, erano molto più sane, tanto da sviluppare una sorta di immunità verso le infezioni.

Da secoli, in quasi tutte le correnti mediche, si trovano indicazioni sull’importanza dell’argento e dei suoi composti.

Dal 1928, anno in cui fu scoperta la penicillina, la medicina ha visto negli antibiotici un’arma miracolosa contro tutti i batteri.
Con l’adozione entusiastica di questa novità, l’argento colloidale finì a poco a poco per essere dimenticato.

Si ricominciò a ricordare delle sue proprietà benefiche solo a fronte dello sviluppo di ceppi batterici sempre più resistenti, impossibili da sconfiggere perfino con i più moderni antibiotici.

Il ritorno dell’argento in medicina risale ai primi anni ’70 quando il dott. Carl Moyer, presidente del Washington Department of Surgery, ricevette un contributo per sviluppare trattamenti per le vittime di ustioni e riscoprì il potere guaritore dell’argento colloidale.

Curiosità sull’argento colloidale

argento per il benessere animaleL’ente aerospaziale americano, NASA, ha ricercato 23 differenti metodi per purificare l’acqua e ha scelto un sistema a base di argento per i suoi space shuttle.

Non solo la NASA, ma più di metà delle compagnie aeree mondiali usano filtri all’argento per l’acqua al fine di proteggere i passeggeri da malattie e da dissenteria.

Anche i Russi nelle loro stazioni spaziali utilizzano filtri di argento negli impianti idrici.

L’argento viene utilizzato spesso nelle piscine al posto del cloro.

Gli utilizzi medici dell’argento includono la sua incorporazione in garze per ferite, creme, e come rivestimento germicida in dispositivi medici.

Come funziona l’argento colloidale?

L’argento colloidale ionico è l’unica forma di argento che ha reale efficacia. 

E’ assorbito nei tessuti lentamente così da non causare irritazioni. Le particelle colloidali si diffondono gradualmente attraverso il sangue fornendo un’azione terapeutica prolungata nel tempo.

Pare che riesca a:

  • inattivare gli enzimi vitali dei microrganismi e distruggerli
  • distruggere la parete cellulare dei batteri
  • interagire con il DNA degli agenti patogeni (batteri) bloccandone la replicazione e la riproduzione
  • Rende inattivi gli enzimi vitali dei microrganismi e li distrugge

Per le forme di vita primitive come i microrganismi, l’argento è tossico come i più potenti disinfettanti chimici.

La ricerca biomedica ha dimostrato che nessun organismo conosciuto che causa malattie (batteri, virus e funghi) può vivere più di qualche minuto in presenza di una traccia, seppur minuscola, di argento metallico.

Ecco perché l’assunzione di argento colloidale può combattere moltissimi tipi di infezioni, sia che venga usato a livello topico che sistemico.

Quali sono i benefici dell’argento colloidale per i nostri animali?

argento colloidale petLe indicazioni terapeutiche per l’argento colloidale sono moltissime, sembra che sia efficace contro oltre 650 differenti agenti patogeni, un record che nessun antibiotico ad ampio spettro è in grado, ad oggi, di superare!

L’argento colloidale è efficace contro parassitiinfezioniinfluenzaHa un’ottima attività antimicotica. E’ efficace come aiuto nella digestione in quanto impedisce la fermentazione dei cibi nell’intestino.

Ha molte altre proprietà:

  • aiuta a ridurre le infiammazioni e favorisce la stimolazione della ricrescita dei tessuti danneggiati
  • è un rimedio per le infezioni, favorendo la guarigione
  • aiuta a rinforzare le naturali difese del corpo
  • inodore e insapore, non irrita i tessuti sensibili

E’ molto importante notare che, a differenza dell’antibiotico tradizionale, l’argento non indebolisce il sistema immunitario ma, al contrario, lo rinforza.

E’ però controindicato in caso di insufficienza renale o problemi a livello di quest’organo, per cui chiedete sempre consiglio al vostro veterinario in caso decidiate di utilizzarlo come integratore per uso interno.

Come utilizzare l’argento colloidale per il tuo animale domestico.

Esistono molti prodotti a base di argento colloidale, alcuni in crema, altri in gel, altri ancora in forma liquida. Ogni prodotto, ogni formulazione deve essere scelta e utilizzata in base all’uso che ne dovrai fare.

Personalmente trovo molto efficaci i prodotti della marca Micromed, li utilizzo per i miei carlini da diversi anni e li consiglio sempre ai miei clienti soprattutto per l’igiene del loro cane.

Alcuni articoli a base di argento colloidale non possono mancare nel tuo “kit pulizia e igiene”. Ti svelo la lista dei miei prodotti preferiti:

Pomata all’argento colloidale

crema con argento colloidale per animali 

Questa crema contiene argento colloidale, estratto di calendula e Oli vegetali spremuti a freddo che stabilizzano la funzione di barriera sulla pelle e prevengono l’inaridirsi della stessa.

Vitamina E naturale e la provitamina B5 favoriscono la rigenerazione delle cute.

La pelle curata con la crema all’argento diventa morbida, elastica e resistente ai fattori esterni.

Questa crema con l’argento colloidale può aiutare nella guarigione da ferite generiche, dal prurito, dalle punture di insetti, dalle ustioni, foruncoli, malattie fungine della pelle, eczema.

La crema con argento colloidale di Micromed non manca mai nel mio kit salva carlino! E’ utile per le piccole irritazioni della pelle ma anche nelle orecchie e sopratutto nella ruga del naso.
Mi è stata molto d’aiuto durante il processo di guarigione della dermatite della mia Lisa.

Soluzione per pulizia delle orecchie

pulizia orecchie cane con argento colloidaleAnche le orecchie del cane richiedono cura: è necessario ispezionarle spesso e pulirle al bisogno.

Da alcuni anni, ormai, faccio uso di questa soluzione con argento colloidale che ha una formulazione molto liquida che permette di sciogliere il cerume, non unge e disinfetta l’orecchio internamente.

Se il tuo cane ha un cerume molto scuro oppure è affetto da malassezia, il prodotto più adatto è Clusan di Micromed che contiene anche squalene che aiuta nello sciogliere il cerume molto persistente.

Attenzione: non esagerare nella pulizia delle orecchie, fallo solo quando il cerume è presente o quando l’orecchio è parassitato.

Gel per la pulizia delle rughe

pulizia rughe cane con argento colloidaleSono particolarmente affezionata a questo prodotto perchè è stato il primo che ho iniziato ad usare e quello che utilizzo più spesso per la cura dei miei animali.

Micromed Siliquid è un gel spray molto pratico, è un antibatterico ad ampio spettro i cui utilizzi sono molteplici:

  • Rigenera la pelle
  • Protegge dalla disidratazione
  • Aiuta a guarire le ferite, efficace contro ustioni e malattie fungine della pelle
  • Toglie il prurito anche in caso di punture d’insetti

Nel caso specifico del cane Carlino, o di altri animali che presentano rughe della pelle, questo gel può essere efficacemente utilizzato per pulire la ruga del musetto. L’argento colloidale elimina l’enzima che è necessario per il metabolismo dell’ossigeno (e quindi la sopravvivenza) di tutti i funghi, batteri e virus.

Bibliografia

“Argento Colloidale – Parassiti – Metalli tossici e inquinanti o chimici” Edizioni Ecosalute”